Come lavare i jeans in lavatrice: 8 consigli per non rovinarli

Come lavare i jeans in lavatrice potrà sembrare un’eresia agli occhi dei lettori più attenti del nostro sito.
Infatti abbiamo più volte invitato a non farlo. Seguendo infatti i dettami dei cultori della materia, a cominciare dall’amministratore delegato di Levi’s, Chip Berghl, vi abbiamo dato numerosi consigli su come trattare i bluejeans.
Non siete ancora convinti e volete lavare i vostri jeans in lavatrice?
Ecco alcuni utili consigli per farlo senza rovinarli.

 


Cosa succede quando laviamo i jeans in lavatrice?

Tornerà certamente utile ripetere quello che abbiamo già spiegato nella nostra guida definitiva su come trattare il denim.

Come abbiamo già detto in un precedente articolo, quando laviamo i jeans in lavatrice, o comunque in acqua, accade che il colore indaco naturale (che in un pantalone sartoriale non è fissato al tessuto) si scioglie nell’acqua e viene assorbito dal capo, penetrando all’interno della trama del tessuto. In questo momento il colore del jeans diventa di un blu più intenso.

Il tessuto si ammorbidisce e il vostro pantalone cambia completamente faccia. Probabilmente se avete acquistato un blujeans industriale o della grande distribuzione, non noterete la differenza, poiché si tratta certamente di un denim già trattato e/o lavato all’origine.

Ma se avete acquistato un capo di elevata qualità come il nostro Cinquetasche  o l’Iceman certamente noterete l’enorme differenza. Ebbene, dopo averlo lavato in acqua, qualsiasi sia il tipo di capo che avete acquistato, ora il vostro jeans è come piace a voi, ma durerà nel tempo e alle… future lavatrici?

.

Denim del bluejeans di Spirit of St. Louis

Il denim del bluejeans di Spirit of St. Louis. Dettaglio del nostro pantalone Cinquetasche

DAI UN’OCCHIATA AL NOSTRO BLUEJEANS

8 consigli per lavare i jeans in lavatrice senza rovinarli

Ecco la ricetta che Spirit of St. Louis offre a tutti gli appassionati (e non) di denim che vogliono continuare ad usare i loro bluejeans nonostante le continue lavatrici a cui saranno sottoposti.

 

Logo SPIRIT OF ST LOUIS per chat bot

N°1: Tampona immediatamente le macchie che potrebbero risultare più difficili

Usando uno strofinaccio umido, tampona subito quelle macchie che noti immediatamente. Questo è uno dei primi consigli che Chip Bergh, amministratore delegato di Levi’s, dà per aiutarci a conservare i nostri jeans. Uno dei principali nemici da cui tenerci in guardia, secondo il capo di Levi’s, è il fango.


N°2: Lavali sempre a rovescio

Il primo consiglio è valido sia per quanto riguarda il lavaggio che l’asciugatura, ovvero: dopo aver chiuso le zip o i bottoni (per aiutare a conservare più a lungo la loro forma) rivolta i tuoi jeans dentro-fuori prima di qualsiasi altra cosa.
Infatti se non lo facessimo esporremmo il jeans all’usura prodotta dal contatto e lo sfregamento contro il cestello della lavatrice e ad un maggiore sbiadimento del colore. Se l’esterno è esposto a questo rischio, otterremo un maggiore scolorimento del denim.
Meglio dunque rovesciarlo anche se è nostra intenzione preservare tutte quelle aree come il cinturone, i bordi delle tasche e gli orli, normalmente più soggetti alla scoloritura.


N° 3: Lavali in acqua fredda oppure…

Un’altra regola d’oro che andrebbe sempre osservata quando si parla di denim lavato in lavatrice è usare sempre acqua fredda.
Se proprio non ve la sentite, almeno non superate MAI i 30° di temperatura.
Impostate la lavatrice su un programma di lavaggio breve e delicato.


 

N° 4: Jeans strappati? Ecco come fare

Se il tuo blue jeans preferito è del tipo con gli strappi, dovresti prendere una precauzione in più. Munisciti di mollette con cui tenere fissati gli strappi, perché non cedano e non si allarghino e di una retina in cui contenerli per evitare che si impiglino nei bottoni di altri capi nella lavatrice o che calzi ed altro gli finisca dentro.
Estraendoli dalla lavatrice potresti rovinarli.
In questo specifico caso l’ideale è il lavaggio a mano.


Iceman è il bluejeans che Spirit of St. Louis ha creato in denim giapponese di elevata qualità

Iceman è il bluejeans che Spirit of St. Louis ha creato in denim giapponese di elevata qualità


N° 5: Separa i bluejeans per colore

Separa di jeans più chiari dai jeans e dai capi con tonalità più scure. Rispetta la tipica regola della non mescolanza tra tinte forti e tinte leggere. Eviterai che i tuoi jeans più chiari assorbano il colore dai capi più scuri.


N° 6: Evitare di sovraccaricare la lavatrice

Un carico eccessivo dà luogo alla possibilità che i capi possano impigliarsi nelle zip e nei bottoni di altri presenti nello stesso lavaggio.
Lascia che i tuoi jeans possano avere lo spazio necessario; anche il risultato finale sarà migliore: capi più puliti senza dover ripetere il lavaggio.


N° 7: Utilizzare detersivi che aiutano a conservare i colori

Se decidi di lavare i jeans in lavatrice, così come l’utilizzo di foglietti acchiappacolori, utilizzare dei detersivi appositamente progettati per conservare i colori farà la sua parte.
Questi detersivi speciali hanno la capacità di inibire gli effetti che il cloro ha sui colori; aiutando i tessuti a trattenere i colori.
Un ulteriore consiglio in questo senso è: scegliete un detersivo liquido, poiché il detersivo in polvere potrebbe lasciare tracce opacizzanti sul tessuto.


Il denim giapponese è il principale ingrediente del bluejeans di Spirit of St. Louis

 


N° 8: Evita l’uso dell’asciugatrice e modera la centrifuga

È buona norma fare asciugare il denim – sempre rivoltato –  all’aria aperta ma non esposti direttamente ai raggi del sole. Questa è un’altra buona pratica da osservare se vogliamo evitare che il denim sbiadisca più velocemente.
Prima però assicuriamoci che il ciclo di centrifuga sia stato impostato a un livello moderato.
Fare asciugare i bluejeans all’aria aperta, invece che nell’asciugatrice, è una pratica fondamentale se vogliamo conservare più a lungo i nostri jeans ed evitare anche che si restringano eccessivamente (e irrimediabilmente).

Ricorda quindi: vietato usare l’asciugatrice!


 

Vuoi che i tuoi jeans diventino immortali?

Mettere i jeans in lavatrice potrebbe non essere il migliore dei modi.
Segui i nostri consigli nella guida definitiva: LAVARE A SECCO O IN LAVATRICE?

[ torna al menu ]