Stile maschile dell’età del Jazz, le acconciature iconiche degli anni ’20

acconciature iconiche degli anni '20 - articolo del blog di Spirit of St. Louis
4
(1)

In questo articolo tratteremo il tema delle acconciature iconiche degli anni ’20: gli anni ruggenti di un’epoca ritornata alla luce; o fore mai tramontata.

Prima di immergerci nel mondo della moda maschile e delle acconciature degli anni ’20, è fondamentale comprendere il contesto più ampio di questo decennio ricco di trasformazioni. Gli anni ’20 furono segnati da significativi cambiamenti sociali, risultato delle conseguenze della Prima Guerra Mondiale e dell’adozione diffusa di tecnologie rivoluzionarie. Un tangibile spirito di ribellione si diffondeva nella società e trovava la sua espressione nelle scelte di moda e di grooming dell’epoca.

Stiamo per addentrarci nel mondo affascinante dei ruggenti anni ’20, un’epoca immersa nel lusso, nel glamour e in una rivoluzione dello stile che influenza la moda ancora oggi. In questo articolo esploreremo non solo le acconciature memorabili che hanno caratterizzato l’età del Jazz, ma anche la moda del tempo. Quindi, aggiustate le vostre bretelle, spolverate il vostro orologio da tasca e unitevi a noi mentre vi sveliamo l’eleganza di questa era intramontabile.

Gli anni ’20

Un ruolo determinante nello stile maschile è ricoperto dall’acconciatura; e mai, come dopo gli anni ‘20.
Gli anni ’20 furono molto più di un periodo; furono una sinfonia di dinamismo culturale dove le norme sociali danzavano al ritmo del cambiamento tanto quanto dello Swing e della musica Jazz. La moda rispecchiava appieno l’esuberanza e la libertà dei ruggenti anni ’20, esattamente come oggi.
Le acconciature che diventavano vere e proprie dichiarazioni della propria individualità, riflettendo lo spirito di un’epoca che si era posta nel solco della sfida alle convenzioni.

Attraversando quest’epoca affascinante, scopriremo le caratteristiche di ogni pettinatura che racconta una storia di ribellione, individualismo e una separazione dalla rigidità del passato. Dalle iconiche acconciature pettinate all’indietro agli stili molto corti e scolpiti, ogni pettinatura era una dichiarazione di rivoluzione culturale.

acconciatura maschile degli anni '20

Le acconciature maschili degli anni ’20

La nostra attenzione ora si sposta sulle acconciature iconiche degli anni ’20. Le pettinature di quest’era hanno dettato una trasformazione radicale sul passato, lasciando un impatto duraturo sulla cura dei capelli maschili di cui i riflessi si hanno tutt’oggi, persino sui giovanissimi.

 
 
Acconciature maschili degli anni '20

 

  1. Il Taglio a Spazzola: semplice ed elegante per alcuni è l’acconciatura maschile più iconica degli anni ’20. Questo taglio ultra corto era pratico perché facile da mantenere in ordine e donava forte personalità. Molto usato nei college, completava perfettamente l’aspetto aerodinamico dei completi e rifletteva lo spirito moderno ed esplicito dell’epoca.
  2. La riga laterale: un’altra pettinatura popolare negli anni ’20 era la rigatura laterale. I capelli da un lato impomatati di un prodotto per capelli per mantenerli in posizione, come la brillantina. Era un taglio ordinato, pulito e trasmetteva una certa eleganza. La rigatura laterale era spesso abbinata a un pompadour (un rigonfiamento che diventerà ancor più tipico negli anni ’50 e ’60, e che oggi rende riconoscibili gli amanti del rockabilly) o a un taglio sfumato ai lati e dietro, per aggiungere un tocco di stile.
  3. Il Pompadour: con il suo volume che sfumava all’indietro, era più popolare tra gli eleganti signori. Veniva creato spazzolando i capelli verso l’alto. Molto in voga tra le star di Hollywood, aggiungeva un elemento di drammaticità alla figura.
  4. Il Taglio Sfumato: dall’aspetto deciso, il taglio sfumato era un’acconciatura più audace che guadagnò popolarità sul finire degli anni ’20. Questo stile presentava i lati e la parte posteriore più corti, lasciando i capelli più lunghi sulla parte superiore. Il risultato era un contrasto dai connotati moderni e rivoluzionari.
 
 

Vestirsi come una volta. Scopri come ottenere un outfit vintage moderno maschile

Come creo il mio stile in perfetto mood di una volta?
Ecco trucchi e consigli per vestire proprio come negli anni ’20 – ’30’ – ’40 – ’50.

Vestirsi come una volta con un look vintage moderno. Rough vintage truck driver men pants pantalone da camionista Spirit of St Louis total look per vestirsi come una volta - truck driver and hauler trousers

Moda maschile degli anni ’20: la rivoluzione della moda durante l’età del Jazz.

Gli anni ’20 hanno lasciato un segno indelebile anche nel mondo della moda.

  1. Il completo: era il pezzo più iconico della moda maschile degli anni ’20, sebbene non avesse nulla a che vedere con i completi classici e conservativi delle generazioni precedenti. Rispetto alle mode precedenti, questi completi maschili presentavano una vestibilità più rilassata. Con il loro taglio sottile e aderente, spesso monopetto, accentuavano la silhouette naturale del corpo. Questo look su misura incarnava sofisticatezza e classe, richiamando alla mente personaggi come Jay Gatsby o Charlie Chaplin.
  2. Camicia e cravatta: per aggiungere un tocco di sfarzo e di colore nei loro ensemble, gli uomini degli anni ’20 spesso indossavano camicie colorate e cravatte audaci in netto contrasto con i toni smorzati dei completi. Righe e quadri erano molto in voga sui tessuti da camicia, e le cravatte a farfalla divennero un accessorio prediletto soprattutto dei musicisti jazz dell’epoca.
    Tra questi, molto usati da Louis Armstrong e Duke Ellington.
  3. Calzature: l’ascesa delle scarpe bicolore. Le scarpe bicolore, caratterizzate da colori contrastanti, guadagnarono un’enorme popolarità proprio a partire dagli anni ’20. Queste eleganti calzature erano spesso abbinate a ghette, che non solo proteggevano le scarpe, ma aggiungevano una nota stilistica particolare. Queste calzature simboleggiavano l’eleganza anche quando erano abbinate a outfit informali o sportivi a cui donavano un accento distinto.

Dei mille dettagli dell’evoluzione della moda tra il 1900 e il 1950 parliamo molto approfonditamente nel nostro manuale, VESTIRE VINTAGE OGGI, di cui ti abbiamo parlato qui.

Questo manuale è destinato sia agli esperti in cerca di nuove idee, che ai neofiti che vorrebbero imparare a vestire vintage. Se sei interessato a riceverlo lo puoi scaricare gratis da qui.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 4 / 5. Vote count: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto